La Rivelazione: Fede o Immaginazione?

Scritto in data 15 Mar, 2022

Alcuni critici del Deismo affermano che la Religione Naturale esclude totalmente il concetto di Fede. Nulla di più falso. Il Deismo prevede la Fede, ma si tratta di vera fede, perché mette sopra di essa la Ragione.

Le religioni rivelate in realtà hanno un problema con la Fede, perché sottraendo la Ragione dalle formulazioni, non si tratta più di Fede, ma di Fideismo. O come la definiva Thomas Paine in una lettera ad Andrew Dean… immaginazione:

Dov’è l’evidenza che la persona chiamata Gesù Cristo è il Figlio generato di Dio? Il caso non ammette prove né ai nostri sensi né alle nostre facoltà mentali: né Dio ha dato all’uomo alcun talento per cui una cosa del genere sia comprensibile. Non può quindi essere un oggetto su cui la fede agisca, poiché la fede non è altro che un assenso che la mente dà a qualcosa che vede motivo di credere sia un fatto. Ma preti, predicatori e fanatici mettono l’immaginazione al posto della fede, ed è nella natura dell’immaginazione credere senza prove. Se Giuseppe il falegname sognava (come dice il libro di Matteo) che la sua promessa sposa, Maria, era incinta per opera dello Spirito Santo, e che un angelo glielo disse, non sono obbligato a riporre fede in i suoi sogni; né ne metto su nessuno, perché non ripongo fede nei miei sogni, e sarei davvero debole e stolto a riporre fede nei sogni degli altri.

La critica del Deismo riguardo le religioni rivelate è che una eventuale Fede non è rivolta a Dio, ma agli auto-proclamati profeti che asseriscono di aver parlato con Dio. L’Unione Deista Mondiale ha scritto:

Un grosso problema con le religioni “rivelate” è che una rivelazione divina può essere solo tra Dio e la persona con cui Dio comunica direttamente. Una volta che ciò accade e la persona che ha ricevuto la rivelazione divina dice a qualcun altro, smette immediatamente di essere una rivelazione divina e diventa una semplice diceria. Le religioni naturali, che si basano sull’applicazione della nostra ragione ai disegni e alle leggi della Natura, non hanno questo problema perché, come nel Deismo, l’intero Universo e tutte le leggi della Natura sono l’unica rivelazione divina e sono liberamente a disposizione di tutte le persone in ogni luogo e in ogni momento. 

Nicolas

Presidente Fondatore U.D.I.