George Berkeley


George Berkeley (1685-1753):
 Filosofo irlandese, noto per la sua filosofia dell’idealismo. Berkeley era un deista che credeva in un Dio trascendente e sosteneva che l’esistenza delle cose dipendeva dalla loro percezione da parte della mente.

Secondo il filosofo John Daniel Wild Berkeley fu indubbiamente, almeno da giovane, un deista. (fonte)

Berkeley sosteneva che Dio interviene costantemente nell’universo, che viene percepito ai nostri occhi e ai nostri sensi tramite il suo operato continuo. Questo viene visto in contraddizione con il Deismo classico, ma in realtà non lo è necessariamente con il Deismo contemporaneo, che è più aperto ad un’ampia interpretazione del divino.