Glossario

Glossario deista compilato dall’Unione Mondiale dei Deisti. Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno contribuito con le loro idee a questo Glossario Deista! Il vostro aiuto è molto apprezzato! L’editore. 

Deismo: il Deismo è il riconoscimento di una forza creativa universale maggiore di quella dimostrata dall’umanità, sostenuta dall’osservazione personale di leggi e disegni nella natura e nell’universo, perpetuata e convalidata dall’abilità innata della ragione umana unita al rifiuto delle affermazioni fatte da individui e religioni organizzate di aver ricevuto una speciale rivelazione divina. (Per un articolo eccezionale sulla definizione di Deismo clicca qui.)

Fede: questa parola è stata così terribilmente abusata dalle religioni “rivelate” che è arrivata a significare la sospensione della ragione data da Dio a un individuo per accettare, o almeno tollerare, un’affermazione fatta da una religione “rivelata”. È l’unico modo in cui le religioni “rivelate” possono indurre le persone ad accettare affermazioni e idee come il peccato originale, camminare sull’acqua, guarire i malati senza cure mediche, dividere il Mar Rosso, ecc. Alcuni deisti preferiscono usare la parola “fiducia” al posto di “fede” per il significato distorto che la parola “fede” ha assunto dopo secoli di abusi da parte delle religioni “rivelate”.
Una differenza fondamentale tra il Deismo e le religioni “rivelate” è che i deisti non credono che la fede sia necessaria per credere in Dio. Questa citazione di Voltaire lo riassume: «Che cos’è la fede? È credere ciò che è evidente? No. È perfettamente evidente alla mia mente che esiste un essere necessario, eterno, supremo e intelligente. Non è questione di fede, ma di ragione».


Dio: L’eterna forza creatrice universale che è la fonte delle leggi e dei disegni che si trovano in tutta la Natura.


Disegno Intelligente: Disegno Intelligente si riferisce alle strutture in Natura, come quella del DNA, che possono essere osservate e la cui complessità richiede un Programmatore intelligente. In questo contesto “struttura” significa qualcosa disposto in un preciso schema di organizzazione. Nel Deismo, il Disegno Intelligente non ha assolutamente nulla a che fare con il mito biblico della creazione.


Religione Naturale: fede in Dio basata sull’applicazione della ragione sulle leggi/disegni della Natura in contrapposizione alla religione rivelata, basata su rivelazioni.


Filosofia: lo studio delle verità e dei principi dell’essere, della conoscenza o della condotta.


Ragione: il potere mentale utilizzato per formulare conclusioni o inferenze basate sui fatti. I Deisti considerano la ragione il secondo dono più grande di Dio all’umanità, secondo solo alla vita stessa.


Religione: Da Wikipedia – La religione è un sistema socio-culturale di comportamenti e pratiche designati, morale, visioni del mondo, testi, luoghi santificati, profezie, etica o organizzazioni, che mette in relazione l’umanità con elementi soprannaturali, trascendentali e spirituali.


Rivelazione: L’atto di rivelare o di far conoscere. In senso religioso, rivelazione di solito significa rivelazione divina. La rivelazione può essere tale solo in prima istanza. Se Dio mi rivelasse qualcosa, sarebbe una rivelazione divina per me. Se poi dicessi a qualcun altro ciò che Dio mi ha detto, sarebbe solo un sentito dire alla persona a cui dico. Se quella persona credesse a ciò che ho detto, non riporrebbe la sua fede in Dio, ma in me, credendo che ciò che ho detto loro fosse effettivamente vero.


Religione Rivelata: Un sistema organizzato di fede e adorazione di Dio basato sulla convinzione che Dio abbia comunicato con alcuni singoli fondatori/membri della particolare religione rivelata. Come accennato in precedenza, credendo in una qualsiasi delle religioni rivelate un credente non ripone la propria fede direttamente in Dio, ma nella persona/persone che affermano di ricevere la rivelazione divina.


Fiducia: la fiducia è fiducia in una persona o cosa basata sulla ragione e sull’esperienza.