Victor Hugo

Victor-Marie Hugo, più comunemente noto come Victor Hugo (pronuncia francese [vikˈtɔʁ maˈʁi yˈgo]; Besançon, 26 febbraio 1802 – Parigi, 22 maggio 1885) è stato uno scrittore, poeta, drammaturgo e politico francese, considerato il padre del Romanticismo in Francia. Si cimentò in numerosi campi, divenendo noto anche come saggista, aforista, artista visivo, statista e attivista per i diritti umani.

“Come Voltaire, Victor Hugo era quindi un deista, cioè un credente senza religione. Sensibile ai misteri del mondo, ha cercato di conciliare la sua visione spirituale dell’universo con un’idea razionalista e ottimista della storia dell’umanità. Con il passare degli anni Victor Hugo divenne fondamentalmente anticlericale e denunciò con forza l’oscurantismo. Era anche un difensore del pensiero libero, parola che fu uno dei primi a usare.” http://atheisme.free.fr/Biographies/Hugo_e.htm

(fonte)